6 motivi per visitare la Jurassic Coast

  1. Ammirare il paesaggio spettacolare
  2. Andare a caccia di fossili
  3. Visitare le rovine di Corfe Castle 
  4. Mangiare fish and chips sulla spiaggia
  5. Prendere un treno a vapore
  6. Visitare deliziosi villaggi 

Avete mai sentito parlare della Jurassic Coast?  E’ un’area spettacolare che si estende per oltre 150 km sulla costa della Manica nel Dorset. Spiagge ampie, scogliere vertiginose, promontori spettrali, insenature riparate: la Jurassic Coast ha molte cose da offrire agli amanti della natura! 

Durdle Door

Nominata patrimonio dell’Umanità nel 2001, la Jurassic Coast è il secondo sito totalmente naturale del Regno Unito ad essere stato designato dal World Heritage. 

Il paesaggio 

La costa di questa zona offre uno spettacolo affacinante grazie alle sue scogliere ed ai dirupi formatisi nel corso di 95 milioni di anni.

Ci sono diversi punti panoramici sulla costa; assolutamente imperdibili sono Lulworth Cove  e lo spettacolare Durdle Door

Entrambi sono facilmente accessibili. Non essendo molto distanti tra loro, si può lasciare l’auto nel grande parcheggio a Lulworth e poi prendere il sentiero che si arrampica sulla scogliera fino ad arrivare a Durdle Door. Il percorso non e’ lungo ma le salite sono piuttosto ripide. Benchè io sia tremendamente pigra, devo dire che la vista ripaga ampiamente la fatica della salita. 

Per i più allenati è possible percorrere l’intera lunghezza a piedi lungo la South West Coast Path.

A caccia ai fossili

La Jurassic Coast (come suggerito dal nome stesso 😉 ) e’ il luogo ideale per andare alla ricerca di fossili. La chiave di tutto questo è la stratificazione della costa unita ai costanti fenomeni di erosione.  Questi processi sono ancora attivi: gli agenti atmosferici continuano a rimodellare la costa giurassica, contribuendo a rivelare nuovi fossili, mantenere habitat preziosi e preservare la bellezza naturale.

Se desiderate andare a caccia di fossili, sembra che le spiagge tra Charmouth e Lyme Regis siano il posto migliore e più sicuro per i principianti. Prima di cimentarvi, non dimenticate di dare un’occhiata al sito ufficiale del Jurassic Coast Trust che fornisce tutte le informazioni sulla sicurezza e sulle regole da rispettare per una raccolta responsabile. 

Un’altra buona idea può essere quella di affidarsi ad una guida competente: una caccia fossile guidata è il modo migliore per imparare da un collezionista esperto. Il Charmouth Heritage Coast Center e il Lyme Regis Museum organizzano regolarmente passeggiate guidate durante tutto l’anno. 

Corfe Castle

Il castello di Corfe rappresenta una delle più suggestive rovine antiche d’Inghilterra. Fu lo stesso  Guglielmo il Conquistatore, poco dopo il suo arrivo in Gran Bretagna nel 1066,  che iniziò la costruzione di un castello in questa posizione strategica. La storia del castello è ricca di avvenimenti legati alla storia dell”inghilterra, ma in particolare la figura di Lady Mary Bankes resta indissolubilmente legata a queste rovine.

Le rovine di Corfe Castle viste dal villaggio

Nel 1640, l’Inghilterra era in preda alla guerra civile e il castello di Corfe si ritrovò in prima linea nel conflitto tra il Parlamento e il re Carlo I. Lady Mary, in assenza del marito,  capeggiò la difesa della fortezza e divenne famosa per la sua strenua resistenza. Insieme a pochi servitori ed una manciata di guardie, l’indomabile Lady Bankes riuscí a resistere per oltre 3 anni all’assedio rimandendo l’ultimo baluardo dei fedeli al re.  Mary prese direttamente parte alla difesa del castello rinchiudendosi nelle sue stanze personali e gettando carboni ardenti fuori dalla finestra sulle forze attaccanti. Sebbene alla fine fu indotta ad arrendersi, a causa del tradimento di uno dei suoi stessi soldati, Lady Bankes aveva così impressionato i suoi assalitori con il suo coraggio, che le fu permesso di andarsene con le chiavi del castello. Un riconoscimento del valore dimostrato nel conflitto. Tali chiavi sono tuttora conservate nella casa della famiglia Bankes a Kingston Lacy.

Le rovine del castello sono visitabili e il sito è gestito dal National Trust.

Villaggi, treni a vapore e fish and chips

Ai piedi del Castello si trova Il  delizioso villaggio omonimo. Vi consiglio decisamente di fare una passeggiata tra i suoi cottage in pietra, i pub caratteristici e le stradine tranquille.  

Il villaggio e’ inoltre una delle fermate della Swanage railway una delle ferrovie storiche più famose della Gran Bretagna, con treni a vapore che operano ogni giorno tra aprile e ottobre.

Anche se non avete intenzione di prendere il treno, la stazione già di per sè vale una visita, essendo una splendida ricostruzione di una stazione ferroviaria degli anni ’50. Da lí si gode una magnifica vista sul castello.

Un’altro delizioso villaggio è Lulworth West con la sua schiera di cottage dal tetto di paglia. Se poi il vostro viaggio vi portera’ verso l’interno del Dorset, potete fare una sosta a Shaftesbury, luogo  diventato famosissimo in Inghilterra grazie ad una storica pubblicità del pane Hovis. Pensate che la collina (Gold Hill), dove e’ stato girato lo spot negli anni ’70,  è uno dei luoghi piu fotografati di tutto il Dorset.

La Gold Hill a Shaftesbury

Tutte queste passeggiate e l’aria del mare vi avranno fatto venire fame…  allora quale posto migliore di un baracchino sulla spiaggia per gustarsi il piatto nazionale inglese: il famoso fish and chips?!  Ne troverete in ogni paesino sulla costa: pesce fresco fritto accompagnato con patatine croccanti.

Per oggi è tutto, spero di avervi dato abbastanza ragioni per visitare questo splendido pezzo di Inghilterra 😊!

20 pensieri riguardo “6 motivi per visitare la Jurassic Coast

  1. Non l’avevo mai sentita nominare, la Jurassic Coast! Ma adesso, dopo aver seguito il tuo itinerario e gustato le sue splendide immagini, mi sono convinta che dovrebbe essere un luogo imperdibile tra le tante realtà inglesi che offri a chi ti legge. Davvero fantastico!

  2. Il paesaggio naturale degli strapiombi sul mare è bellissimo ma io credo che impazzirei nelle viuzze ripide dei villaggi come Shaftesbury, sembrano usciti da un romanzo dell’ottocento. Davvero un bellissimo pezzo di Inghilterra!

  3. Mi hai dato ragioni sufficienti per visitare questo pezzo di Inghilterra e francamente, non è che servissero! Non ci sono mai andata nella Jurassic Coast, ma lo farò in futuro! Grazie dei consigli <3

  4. Questo tuo post mi ha riportato indietro di qualche anno, quando nell’estate del 2013 mi trovavo nel Devon per seguire un corso di inglese. Con la scuola ogni weekend andavo in escursione per la contea (una volta siamo persino andati in Cornovaglia), ma qui, nonostante questa gita fosse in programma, non è mai stata fatta. Un gran peccato, perché mi sarebbe molto piaciuto andare a caccia di fossili e immortalare questi paesaggi meravigliosi con la mia inseparabile reflex. Cercherò di andarci io un giorno, grazie per il bell’articolo!

  5. Sai che non conoscevo la Jurassic Coast? E’ un incanto, adoro queste case di sasso, il verde e l’oceano che irrompe in modo prepotente. Grazie per il suggerimento, sarà una delle mie prossime mete per il 2020

    1. E’ una meta molto popolare tra gli Inglesi, ma non molti Italiani la conoscono e di solito tirano dritto verso la Cornovaglia. Invece vale davvero una sosta!

  6. La mia voglia di nord sta raggiungendo livelli apicali. Questi luoghi hanno un’aura speciale, scelgo le vacanze quando si sogna il caldo e poi arrivo a luglio e mi sorge la voglia di nord e le tue immagini la amplificano. Potrei prenotare ora 🤣

  7. Sai che è da un po che medito di andarci nella Jurassic Coast? volevo fare anche proprio il cammino! prima o poi mi lancio e vado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *