Consigli per un caffè a Londra

Particolari e imperdibili caffetterie per una sosta tra una visita e l’altra

Il capitolo caffe’ per noi italiani a Londra può essere un tasto dolente, per almeno tre motivi:

  1. E’ piuttosto difficile trovare un buon espresso a Londra. Per il palato italiano la maggior parte dei caffe’ inglesi sono o bruciati, o acidi, o annacquati.
  2. Il caffe’ rispetto ai nostri standard è piuttosto caro (Il costo medio di un espresso va dalle 2 alle 3 sterline). 
  3. Ordinare un caffe’ qui non e’ una cosa semplice e richiede un certo studio…. Non e’ passato molto tempo da quando entrata in un coffee shop un po’ sovrappensiero, mi sono rivolta al barista chiedendo “One coffee, please”. Con una espressione leggermente infastidita, mi ha indicato una lavagna dietro al bancone con una lista lunghissima di bevande, piu’ o meno ispirate al caffe’…

Gia’, perche’ qui il ”caffè” non esiste;  ma esistono: il single/double espresso o macchiato (nella variante single o double shot), il flatwhite, il frappuccino, il freshly brewed coffee, il latte (che non va confuso con il nostro latte ma e ‘una sorta di cappuccino con meno caffè), il rose latte, il cortado, l’americano ed  inoltre varie specialita’ stagionali come il toffee nut latte, il latte with turmeric, il Christmas brulee latte, etc… Tutto cio’ si può richiedere in versione small, medium o large, ed ovviamente puo’ essere drink in o take away

Continua a leggere “Consigli per un caffè a Londra”